Come includere la pratica Yoga nella tua quotidianità

Pubblicato: 07/14/2021

Come includere la pratica Yoga nella tua quotidianità

Quante volte ci siamo riproposti di praticare Yoga da soli a casa? O quante volte abbiamo puntato la sveglia per iniziare la giornata con una breve meditazione?
La verità è che da soli in casa non riusciamo a fare davvero nulla!!!!

Vediamo assieme alcuni consigli utili per iniziare a praticare Yoga da soli con coraggio e determinazione durante questo periodo estivo di pausa dalle lezioni in presenza in sala.

Ecco come includere la pratica Yoga nella tua quotidianità:

Non trovare scuse!

Ci sono mille possibilitá che la tua pratica venga rimandata a “dopo” se non la organizzi nelle prime ore del mattino. E anche se non riesci a fare una pratica di un’ora mezza, basta trovare quello spazio di tempo che ti permette di praticare dieci saluti al sole, una meditazione breve, oppure una serie di respirazioni per cominciare la giornata con serenità o energia. L’unica cosa che richiede questo sforzo immane e’ superare quella pigrizia innata in noi e aggiungere una buona dose di volontá!

Scegli uno spazio idoneo

In una casa caotica, piena di mille oggetti, dove tutto ci rimanda al disordine, sarà difficile mantenere l’ordine mentale di cui hai bisogno per la tua pratica. Quindi se si ha la fortuna di avere una stanza da utilizzare per fare Yoga, cerchiamo di renderla sacra! Rendiamola idonea con degli incensi, una luce soffusa, il quadro di una divinità, una pianta… insomma, con qualsiasi cosa che possa rendere il “nostro” spazio piacevole e invitante.

Scegli una linea guida

Praticare Yoga da soli a volte diventa noioso o frustrante. Ecco perché può esserti utile far riferimento ad un libro o ad un video in rete. Lo Yoga online è uno strumento sempre più utilizzato, soprattutto in questo periodo storico! L’aspetto più positivo delle lezioni online è il fatto che puoi avere a casa con te il tuo insegnante! Non è la stessa cosa, è vero, ma è pur sempre un aiuto per iniziare ad inserire la pratica come routine nella tua agenda quotidiana, per imparare poi a farlo da solo.
Anche proporlo a qualche familiare o amico può aiutarti ad essere spronato: é meraviglioso condividere, in fondo lo Yoga è unione! E sicuramente sarà per te più divertente praticare in compagnia.

La pratica aiuta a sostenere le nostre giornate con un sorriso.

Quando pratichiamo Yoga quotidianamente e con costanza, la nostra energia vitale aumenta e “Ananda” si amplifica (Ananda è identificato col termine felicità e indica la gioia, la beatitudine, la realizzazione e l’amore). Questa felicità assoluta ci irradia e contagia le persone che ci stanno intorno, donando serenità e armonia al nostro ambiente circostante.
Questo dona lo Yoga.

Om Namah Sivaya

Pubblicato: 07/14/2021